martedì 17 febbraio 2009

Mao "Stringimi"



Mao è uno che ha talento, e tanto. Ma non si impegna. O meglio non si impegna più di tanto. In certi casi però l'impegno non è mancato e dal suo cilindro ha estratto dei veri e proprio capolavori. I due dischi di "Mao e La Rivoluzione", pur nella loro diversità l'uno dall'altro, sono veri e propri contenitori di magie sonore. Il singolo di Stringimi ha nelle due versioni acustiche di pezzi del primo disco degli elementi di valore assoluto! (1997 Virgin Music)

- Stringimi
- Stringimi (Begey Trip)
- Come Ho Perso La Guerra (Acustica)
- Al Limite (Acustica)

MAO

2 commenti:

  1. Ciao Riky... devo presentarmi: dico Gianni Gardon o... rischio di rimanere fuori di casa? dai, sono Vanoli e finalmente colgo l'occasione per scriverti (in attesa del mio facebook), per farti i complimenti per questa creatura, di cui se ne sentiva urgentemente il bisogno... ho scelto questo singolo di Mao perchè ricorda uno degli innumerevoli aneddoti al quale siamo legati e che ci porteremo per sempre con noi.. segnalo canzoni altrimenti inedite come "ho perso la guerra" e "al limite", intense e intimiste, che ci hanno fiammeggiato il cuore...ma potrei dire "cambia medico", "preferisco l'acqua..." o "posso farmi...", tutte frasi che ci rimandano al periodo in cui eravamo Mao- dipendenti o forse più semplicemente due ragazzi (ma lo siamo ancora adesso nonostante tu sia prossimo al matrimonio!) che vivevano per la musica... Non scendo in commenti tecnici sulla canzone, per fortuna abbiamo possibilità di scambiarci spesso opinioni su gruppi improbabili del britpop anni 90! quante ore abbiamo passato a disquisire su Jaguar, Elcka, Gene, Strangelove, addirittura Jocasta o Scarfo? Continua così, a tenere in vita gemme preziose! Più avanti darò il mio contributo di emozioni, magari commentando qualche album storico (sto pensando a La's o Stone Roses... e che dire di Menswe@r o Suede? Vedi, già si comincia coi nomi! A presto ("top of the world, spending time of my life... common everybody!").

    RispondiElimina
  2. Eh si caro Vanoli!
    Parole fantastiche le tue! Grandi dimostrazioni di affetto che conservo gelosamente con grande attenzione e stima verso un grande amico come te!
    E se dobbiamo dare atto a Mao di aver fatto dei grandi pezzi...dobbiamo anche dargli atto di aver cementato la nostra amicizia! E cementato in modo indissolubile! E di questo ne sono felicissimo!
    Sei 1 eroe!

    RispondiElimina