mercoledì 11 marzo 2009

Butterfly Child "Soft Explosives"



Joe Cassidy merita una statua. Potrei non aggiungere altro. Questo artista è il cuore, l'anima e la mente dei Butterfly Child, gruppo il cui nome la dice lunga sulla musica...leggiadri, soavi, inafferrabili e bellissimi...ecco come potrei descrivere i pezzi di questo gruppo. Il disco in questione poi è davvero magnifico. Arrangiamenti ricercati, melodie, archi, voce che ti entra nel cuore. Da restare senza parole. Un disco per sognare. (1998 Hitit! Recording)


- Big Soft Mouth
- Drunk On Beauty
- Holy Hymn
- Number One
- When You Return
- Mad Bird
- Beautiful Girls
- 1929
- Someone's Sister
- Zepplin Catches Fire At Speed
- Don't Talk To Me
- Reprise
- Gringo
- Life Without The Compass
- Sound Of Love Breaking Apart

BUTTERFLY CHILD

2 commenti:

  1. Drunk on Beauty è la mia preferita, ma devi ascoltare "Onomatopoeia" per apprezzare la bravura di J.Cassidy.

    Pietro

    RispondiElimina
  2. Come sempre non sbagli un colpo. Quello che mi segnali è davvero 1 gran disco, ma se devo essere sincero io preferisco ancora questo...

    RispondiElimina