martedì 13 ottobre 2009

Adorable "Fake"






Secondo e ultimo capitolo per gli Adorable. Meno melodie incastonate nel riverbero e maggior riflessività, in un disco ovviamente dal valore altissimo.
Vendetta è una di quelle canzoni che credo ogni gruppo di questo buon movimento new shoegazer (inglese o americano che sia) di oggi vorrebbe saper scrivere. Ma poi ci sono i momenti dove i ritmi rallentano, dove subentra la malinconia, penso a Man In A Suitcase o la emotivamente devastante Lettergo ma anche Go Easy On Her che comunque presenta la consueta rumorosità. Una canzone come Submarine è il gioiello Pop nel vero senso della parola, melodia trascinante per una canzone dal ritornello che si apre in modo sublime.
Peccato per Kangaroo, buon pezzo trascinante, scelto come primo singolo, ma forse sarebbe stato meglio dare a Vendetta questo ruolo.
Credo che la perla assoluta dell'intero lavoro sia in chiusura, con Have You Seen The Light, che racchiude l'estetica degli Adorable di questo secondo disco: parte piano e poi cresce fino ad esplodere in un finale sonico ad alto tasso emotivo.
Anche in questo album Piotr da il massimo vocalmente, inarrivabile per trasporto e resa.
Si chiude così la carriera degli Adorable. Se ne andranno in punta di piedi, licenziati dalla Creation e in un disinteresse generale della stampa inglese, più beota che mai e intenta a cercare il nuovo idolo di turno, con uno struggente e vibrante concerto a Bruxelles, nel quale Piotr annuncia che quella saràla loro ultima esibizione live.
Indimenticabili. (1994 Creation)


- Feed Me
- Vendetta
- Man In A Suitcase
- Submarine
- Lettergo
- Kangaroo Court
- Radio Days
- Go Easy On Her
- Road Movie
- Have You Seen The Light


ADORABLE

Nessun commento:

Posta un commento