martedì 1 dicembre 2009

Bennet "Supernatural"



Il trionfo dell'onestà pop, della semplicità, del fare le cose fatte bene con passione, gusto, umiltà e voglia di far muovere il piedino dell'ascoltatore. le melodie dei Bennet potrebbero ricordare tanti di quei gruppi che finiamo domani a dirli tutti, ma mi piacciono. Mi piacciono perchè sono un gruppo sincero. E nel pop, questa sana sincerità la gradisco davvero. (1996 Roadrunner)



- Norway Wife
- If You Met Me, Then You'd Like Me
- Only Thirty
- Jordan Bennet
- Cha Cha Charlie
- I Hate My Family
- Wanker
- Colossal Man
- Young, Free & Sorry
- Sandman
- Mum's Gone to Iceland
- Someone Always Gets There First
- Mockney Rebel
- Kiss the Radio
- Never Ending Blue/Secret Track


BENNET

Nessun commento:

Posta un commento