domenica 19 dicembre 2010

Ride "Carnival Of Light"










L'inizio della fine? Mah, sicuramente qualcosa di nuovo e diverso nella storia dei Ride, che si accorgono di come il vento sta cambiando: Shoegazer che si sta esaurendo e Brit Pop che inizia a prendere quota.
Ecco quindi che bisogna cambiare decisamente qualcosa.
Intanto nel gruppo si verificano le prime crepe, non scrivono più insieme i due eroi Mark e Andy, ma si spartiscono i pezzi del disco. E la cosa si nota.
Più psichedelia per Mark e più classico/retrò per Andy. Ecco quindi che il suono dei Ride si mescola con altre influenze che cercano di aprire nuove strade al gruppo, ma forse sono strade decisamente in salita e non perfettamente a fuoco.
Sta di fatto che, come disse Rumore, la luce di cui si parla nel titolo, è decisamente sempre più fioca. (1994 Creation)


- Moonlight Medicine
- 1000 Miles
- From Time to Time
- Natural Grace
- Only Now
- Birdman
- Crown of Creation
- How Does It Feel to Feel
- Endless Road
- Magical Spring
- Rolling Thunder
- I Don't Know Where It Comes From

RIDE

1 commento:

  1. Un album non particolarmente brutto ne particolarmente bello. I primi EP, Nowhere e Going Blank Again eran tutt altra cosa...

    RispondiElimina