venerdì 9 marzo 2012

Bis "Play Some Real Songs: The Live Album"






Sono veramente cresciuto con la musica dei Bis.
I primi 7" comprati direttamente da loro, con la sorella di Amanda che rispondeva a tutte le mie letterine, e poi i poster, le magliette regalate, gli adesivi, la borsa per i vinili. Ero un Bis dipendente!!
Mamma mia quanto mi piacevano.
Ogni nuovo pezzo era un tripudio, un viaggio in questo immaginario teen che loro avevano creato e che trasudava elettro pop travolgente!
Il primo disco dei Bis credo di averlo consumato, l'ho imparato a memoria e tutt'ora me lo riascolto con amore, ma il mio più grande rimpianto è stato quello di non averli mai visti, ma all'epoca, non mi interessava già più la reunion del 2007.
Sta di fatto che per chi, come me, li aveva persi live o voleva comunque (ri)sentire il profumo delle loro esibizioni, uscì, disponibile solo tramite il fans club e non nei negozi, un live con i grandi classici del tour di supporto proprio al primo disco: insomma, i Bis al loro splendore!
Eccolo qui, per tutti voi nostalgici di quei 3 favolosi ragazzi!
Buon ascolto e fate largo intorno a voi....non saltare per la stanza è..IMPOSSIBILEEEE!!! (2001)


- Tell it to the Kids (Tokyo June 1997)
- Conspiracy a Go-Go (London January 1996)
- Teen-C Power (Phoenix festival July 1996)
- This is Fake D.I.Y (Leeds April 1996)
- Plastik People (Glasgow November 1995)
- Keroleen (Harlow March 1996)
- Everybody Thinks That They're Going to Get Theirs (Amsterdam October 1997)
- Monstarr (Toulouse May 1997)
- Poster Parent (Toulouse May 1997)
- Kill Yr Boyfriend (Zurich May 1997)
- Kandy Pop (London January 1996)
- Starbright Boy (Tokyo June 1997)
- Icky-poo Air Raid (London January)
- Ninja Hi-skool (Amsterdam October 1997)
- School Disco (Leeds April 1996)
- Sweet Shop Avengerz (Glasgow November 1997)
- Secret Vampire (Toulouse May 1997)
- X-Defect (Tokyo June 1997)
- Dinosaur Germs (Zurich May 1997)
- Public School Boy (Glasgow November 1995)
- Play Some Real Songs (New York City March 1997)

BIS

3 commenti:

  1. chicca assoluta! grandissimi bis, infantili ma irresistibili

    RispondiElimina
  2. Questa è proprio una chicca si!
    Più che infantili direi volutamente super teen, era proprio l'immaginario e l'iconografia che volevano trasmettere e l'elettro pop così sbarazzino e fresco ci stava alla perfezione.
    E poi Amanda ti dirò che mi piaceva pure!!! ;-)
    Ricky

    RispondiElimina
  3. anche amanda nel novero delle tue fanciulle britpop? non l'avrei mai detto! non aveva così tanto appeal come ad esempio la cantante degli Sleeper :-)

    RispondiElimina